Cisco introduce nuove funzionalità di collaborazione cognitiva per Webex

0
(0)

FacebookTwitterLinkedInPinterest


Le nuove funzionalità aiuteranno gli utenti a iniziare le riunioni più rapidamente e ad apprendere più facilmente le persone con cui si incontrano

Cisco Webex Meetings

Martedì, Cisco ha annunciato una serie di nuove funzionalità basate su Intelligenza Artificale per Webex, lo strumento di videoconferenza utilizzato da circa 130 milioni di persone al mese. Le nuove funzionalità aiuteranno gli utenti a iniziare le riunioni più rapidamente e ad apprendere più facilmente le persone con cui si incontrano.

Una guida all’intelligenza artificiale, dall’apprendimento automatico e dall’IA generale alle reti neurali.

Le nuove funzionalità fanno parte dell’iniziativa di collaborazione cognitiva di Cisco, secondo Keith Griffin, CTO del Team Collaboration Group di Cisco. L’iniziativa, ha affermato, riguarda l’assunzione di dati grezzi dalla collaborazione e dagli ambienti aziendali e l’applicazione del machine learning per generare un contesto utile.

L’approccio di Cisco per l’intelligenza artificiale, ha detto, è stato “non solo su ciò che è realizzabile, ma su ciò che farebbe la differenza per gli utenti”. Le funzionalità di Webex, ha affermato, dimostrano come Cisco miri a soluzioni pratiche, non solo a “cose ​​che fanno buone dimostrazioni”.

Innanzitutto, Cisco aggiunge una funzionalità chiamata Proactive Join a Webex Assistant. La funzione chiederà proattivamente a un utente se desidera partecipare alla riunione quando entra in una sala riunioni. Si affida alla tecnologia di prossimità intelligente di Cisco per determinare la posizione dell’utente dal proprio dispositivo mobile. Dipende anche dalle informazioni prese dal calendario dell’utente.

Mentre la funzionalità è un’aggiunta tardiva a Webex Assistant, Cisco ha visto enormi tassi di adozione per Proactive Join nelle sue prove sul campo, ha detto Griffin. “Abbiamo scoperto che questa era una di quelle funzionalità in cui le persone hanno davvero un vantaggio di iniziare la riunione in tempo”.

Le riunioni Webex possono iniziare con un clic, ma a volte gli utenti semplicemente non fanno quel passo subito, ha detto Griffin. “Poi all’improvviso, sono passati sei minuti dall’inizio della riunione.”

Insieme a Proactive Join, Webex Assistant riceve una nuova funzione chiamata First Match, che utilizza l’IA conversazionale Cisco acquisita con MindMeld nel 2017 per aiutare gli utenti a connettersi con la persona giusta. Ad esempio, se un utente dice “Chiama Susan”, il Primo Incontro determinerà quale Susan comunichi con la maggior parte degli spazi di Webex Teams per trovare la corrispondenza corretta.

Webex Assistant, insieme alla tecnologia First Match, ora è ora disponibile in tutto il Webex Room Series. L’adesione proattiva è disponibile su base limitata e sarà generalmente disponibile a giugno.

Nel frattempo, Webex Meetings sta ottenendo una nuova funzionalità chiamata People Insights. Basata sulla tecnologia dell’acquisizione dell’accompagnamento 2018 di Cisco, la funzione combina i dati interni con le informazioni estratte dal Web per creare un profilo dinamico e ricco di partecipanti alla riunione. Viene visualizzato in una scatola durante la riunione.

I partecipanti al meeting possono controllare le informazioni che vengono visualizzate su di loro attraverso la pagina delle impostazioni. Oltre alle informazioni sullo sfondo di una persona, le informazioni visualizzate possono mostrare informazioni sulla propria azienda, come i prezzi delle azioni e i titoli recenti.

Inoltre, Cisco ha annunciato martedì nuove funzionalità di riconoscimento facciale all’interno di Webex. Utilizzando un dispositivo Webex, un utente può identificare tutti gli individui nella stanza. La funzionalità, che sarà disponibile a giugno, è stata costruita con la privacy dei dati come priorità, ha detto Griffin.

La funzione inizia con un’immagine del profilo che un utente invia tramite la pagina delle impostazioni. Il sistema esegue la scansione dell’immagine e fornisce un numero identificativo, che rappresenta l’utente. Quindi, durante una riunione, il sistema esegue la scansione dei volti dei partecipanti alla riunione e utilizza lo stesso algoritmo per calcolare un numero identificativo per i partecipanti – il calcolo avviene localmente. Le informazioni sono criptate e quindi abbinate ai numeri memorizzati.

Ti é piaciuto questo Post?

Clicca sulle stelle per votarlo!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Ancora nessun voto. Vota tu per primo!

As you found this post useful...

Follow us on social media!

(Visitato 140 times, 1 visite oggi)

7 Commenti

  1. Excellent post. I was checking constantly this blog and I’m impressed! Very helpful information specifically the last part 🙂 I care for such info much. I was looking for this particular info for a very long time. Thank you and best of luck.

  2. It’s a pity you don’t have a donate button! I’d certainly donate to this outstanding blog!
    I suppose for now i’ll settle for book-marking and adding your RSS feed to my
    Google account. I look forward to brand new updates and will share
    this blog with my Facebook group. Chat soon!

  3. Unquestionably believe that which you stated. Your favorite justification seemed to be on the web the simplest factor to
    bear in mind of. I say to you, I certainly get irked at the same time as other folks consider worries that they just do not recognise
    about. You controlled to hit the nail upon the highest as well as defined
    out the entire thing without having side-effects , other
    folks could take a signal. Will likely be
    again to get more. Thank you

Lascia un commento

Connetti con