Gli studenti dell’IIT Madras sviluppano il prototipo di pod Hyperloop

FacebookTwitterLinkedInPinterest


Il prototipo di pod sviluppato dagli studenti dell’ IIT-Madras è probabile che raggiunga dai 400 ai 450 km all’ora durante le finali a Los Angeles negli Stati Uniti

Un gruppo studentesco dell’IIT Madras ha sviluppato con successo un prototipo di pod Hyperloop che impiegherebbe solo 25 minuti per viaggiare da Chennai a Bangaluru. Avishkar Hyperloop è l’unica squadra indiana ad entrare nella finale del concorso internazionale Hyperloop Pod organizzato da Elon Musk’s Space X.

Hyperloop è considerata la quinta modalità di trasporto che può spostare rapidamente persone e merci. Con questa nuova tecnologia, i passeggeri o i carichi vengono caricati nel pod Hyperloop e accelerati gradualmente utilizzando la propulsione elettrica attraverso un tubo a bassa pressione (vuoto).

Secondo le fonti, il prototipo sviluppato dagli studenti dell’IIT-Madras probabilmente raggiungerà dai 400 ai 450 km all’ora durante le finali a Los Angeles negli Stati Uniti. Ci sono 1.600 squadre che hanno partecipato al primo turno della competizione. Dopo diversi round, solo 22 squadre sono nella rosa dei candidati per il round finale.

Pranit Mehta, responsabile del marketing e del programma di sponsorizzazione, Avishkar Hyperloop ha dichiarato di essere l’unica squadra indiana a qualificarsi per le finali. Il resto delle squadre proviene dall’Europa e dagli Stati Uniti. Hanno bisogno di costruire un prototipo completamente funzionale. Le 22 squadre che prenderanno parte alle finali dovranno prendere i loro prototipi di pod e farli passare attraverso la valvola a vuoto presso la sede dello Space X in California.

Il viaggio nel pod hyperloop può ridurre drasticamente il tempo di percorrenza tra le città.

Suyash Singh, una studentessa PG e direttrice del team Avishkar Hyperloop, ha dichiarato: “Stiamo lavorando su tecnologie come la levitazione magnetica e i motori a induzione lineare, che possono aiutare a ridurre drasticamente i tempi di viaggio tra le città. Ad esempio, il tempo di percorrenza di Chennai – Bangalore impiegherebbe 25 minuti tramite hyperloop invece di cinque ore attraverso un treno. Sarebbe conveniente, economico e rispettoso dell’ambiente. “

Prosegue poi, che il finanziamento è uno dei principali problemi affrontati dal team di studenti durante la progettazione e lo sviluppo del pod. “Il nostro design è molto sicuro – altri team si sono concentrati sulla velocità del veicolo, mentre abbiamo dato uguale attenzione alla sicurezza”, ha detto Pranit Mehta.

Per la competizione, gli studenti mirano a raggiungere velocità da 400 a 450 km all’ora in una distanza di circa 1,5 km.

Ti é piaciuto questo Post?

Clicca sulle stelle per votarlo!

Average rating / 5. Vote count:

Ancora nessun voto. Vota tu per primo!

As you found this post useful...

Follow us on social media!

(Visitato 27 times, 1 visite oggi)

4 Commenti

  1. Howdy, i read your blog occasionally and i own a similar one and i was just wondering if you get a lot of spam remarks? If so how do you stop it, any plugin or anything you can advise? I get so much lately it’s driving me insane so any help is very much appreciated.

Lascia un commento

Connetti con




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.