La Corte Suprema cancella il caso sulla privacy dei dati di Microsoft, ma la battaglia non è finita…

0
(0)

FacebookTwitterLinkedInPinterest


… la Corte Suprema non si pronuncerà sulla violazione della privacy dei dati in corso su Microsoft archiviata in Irlanda.
Ma la questione è lungi dall’essere risolta.

Il 17 aprile, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha abbandonato il caso Microsoft contro il caso U.S. DoJ sulla privacy dei dati.
Ma questo non significa che la battaglia di Microsoft sia finita.
A febbraio, la Corte suprema ha ascoltato le argomentazioni relative al caso di Microsoft sulla privacy dei dati in corso che coinvolge la posta elettronica archiviata nel datacenter Microsoft in Irlanda.
Secondo i resoconti dei partecipanti, i giudici non sembrano influenzati dalle affermazioni di Microsoft secondo cui i dati archiviati all’estero non dovrebbero essere accessibili ai pubblici ministeri.
Una sentenza nel caso non era prevista fino alla fine di giugno 2018.
Da allora, il Congresso degli Stati Uniti ha approvato la legge CLOUD (Chiarire l’uso legittimo dei dati all’estero). Le parti su tutti i lati del caso si aspettavano il passaggio della legge per rendere originale il caso originale di Microsoft contro DOJ.
Oggi è successo.
Tuttavia, il governo non rinuncerà a perseguire Microsoft in materia. A marzo, al Dipartimento di Giustizia è stato concesso un nuovo mandato di ricerca destinato a costringere Microsoft a consegnare le e-mail in questione.
I funzionari di Microsoft hanno detto che stanno rivedendo il nuovo mandato DOJ prima di decidere come procedere.
I funzionari di Microsoft hanno ripetutamente dichiarato di essere a favore di una legislazione, non di un’azione legale, per risolvere questo genere di problemi.
Anche se sembra contraddittorio, Microsoft ha effettivamente sostenuto The CLOUD Act, che stabilisce che i fornitori di servizi cloud rispettano gli ordini giudiziari per i dati, indipendentemente dal fatto che le informazioni siano situate negli Stati Uniti o meno.
Il presidente di Microsoft e Chief Legal Officer Brad Smith ha dichiarato che Microsoft ha sostenuto The CLOUD Act perché pone le basi affinché i governi stabiliscano gli accordi internazionali tra di loro per stabilire un quadro per questo tipo di casi.
Il caso Microsoft sulla privacy dei dati è iniziato nel 2013 in seguito alle e-mail di un sospetto investigativo sul traffico di droga conservato nei server Microsoft a Dublino.
Un giudice federale di New York emise un mandato per le e-mail e Microsoft decise di contestare l’ordine in tribunale.

Ti é piaciuto questo Post?

Clicca sulle stelle per votarlo!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Ancora nessun voto. Vota tu per primo!

As you found this post useful...

Follow us on social media!

(Visitato 53 times, 1 visite oggi)

73 Commenti

  1. You are so interesting! I do not suppose I’ve read through something like this before. So wonderful to find another person with some genuine thoughts on this topic. Really.. thanks for starting this up. This site is one thing that’s needed on the web, someone with a little originality!|

  2. Having read this I believed it was rather enlightening. I appreciate you finding the time and effort to put this informative article together. I once again find myself spending a significant amount of time both reading and posting comments. But so what, it was still worthwhile!|

  3. I know in which looking at this kind of pic very first photo it will likely be challenging to convince anyone this is surely an regular good quality watch since it appears so good! It does look nice actually however general That’s not me categorizing just as one grade Eee replica Breitling enjoy. It does contain the seems as well as the went up by gold discs bezel, overhead and also pushers are generally getting rid of it.

  4. You are so cool! I don’t suppose I’ve truly read through anything like that before.
    So wonderful to discover someone with a few unique
    thoughts on this subject. Seriously.. thanks for starting this up.
    This web site is one thing that’s needed on the internet, someone with a bit of originality!

  5. Good day I am so delighted I found your weblog, I really found you by
    error, while I was browsing on Bing for something else, Anyhow I am here now and would just like to say thanks a lot for a remarkable post and a all round
    entertaining blog (I also love the theme/design), I don’t have
    time to browse it all at the moment but I have bookmarked it and also added in your RSS feeds, so when I have time I will be back
    to read much more, Please do keep up the superb work.

  6. I actually wanted to send a simple message to be able to say thanks to you
    for those unique strategies you are giving out on this website.
    My time-consuming internet lookup has now been rewarded with reliable
    facts to write about with my contacts. I would point out that most
    of us visitors are undoubtedly endowed to exist in a notable place with many outstanding individuals with helpful basics.
    I feel truly lucky to have discovered your web pages and look forward to tons of more entertaining moments reading here.
    Thanks once more for a lot of things.

  7. Does happiness hurt? Let her go, but not herself. Some things turn around for a lifetime. I didn’t know each other at first, but finally I didn’t know each other. If love is just passing by, why bother here. Some love, had to settle each other, suddenly looking back, I can no longer tell.

Lascia un commento

Connetti con