La grande vittoria dell’open source in Germania: 300.000 utenti si spostano su Nextcloud per la condivisione dei file…

0
(0)

FacebookTwitterLinkedInPinterest


… il governo federale tedesco si sistema su un sistema di collaborazione open source per i dipendenti

NextCloud

Il governo federale tedesco ha scelto NextCloud come cloud privato locale e operatore di sincronizzazione dei file open source come piattaforma di collaborazione e condivisione file per 300.000 utenti governativi.
Nextcloud è arrivato sulla scena tecnologica tedesca nel 2016, dopo che Frank Karlitschek, co-fondatore del programma cloud open source-as-a-service (IaaS) OwnCloud, ha biforcato il software per creare un modello open-source.
ITZBund, i cui 2.700 amministratori IT amministrano la tecnologia per circa un milione di impiegati governativi, ha lanciato un progetto pilota nel 2016 con Nextcloud che copre circa 5.000 utenti finali con una varietà di dispositivi per i quali aveva bisogno di abilitare il supporto per la sincronizzazione dei file, inclusi Windows, Android e prodotti iOS
ITZBund ha implementato uno strumento di collaborazione e archiviazione cloud chiamato BC-Box, che i dipendenti possono utilizzare per spostare i dati nel cloud e accedervi.
Nextcloud è stato in grado di fornire l’integrazione del componente aggiuntivo di Outlook necessaria per consentire agli utenti di inviare collegamenti protetti anziché allegati.
Nextcloud ha vinto una gara d’appalto per un sistema federale di scambio di file sicuro a fine 2017 per fornire i suoi servizi e supporto per tre anni.
La società afferma che si differenzia dai cloud pubblici offerti da Amazon Web Services e Microsoft offrendo ai clienti l’archiviazione locale dei dati.
“L’oggetto del processo di approvvigionamento era la costruzione di un cloud privato per il governo federale”, ha detto a Der Spiegel un portavoce di ITZBund.
La società di Nextcloud, Karlitschek, ha affermato che offre maggiore sicurezza rispetto ai provider di cloud pubblici perché “è possibile eseguire il nostro software nel proprio data center di cui ci si fida e chiunque può ispezionare il codice, verificare eventuali vulnerabilità di sicurezza, sempre e ovunque e modificare se necessario”.
Vedi: Cos’è il cloud computing?
Tutto quello che devi sapere dal cloud pubblico e privato al software-as-a-service.
Microsoft ha anche rafforzato la sua presenza in Germania, annunciando a marzo nuove regioni Azure nel paese.
Il gigante della tecnologia ha precedentemente impostato i suoi data center tedeschi intorno al concetto di residenza dei dati all’interno del paese attraverso partnership con fornitori IT locali che fungono da amministratori di dati tedeschi.
I trustee decidono se concedere o meno l’accesso ai dati memorizzati nel suo datacenter.
La struttura può offrire ai clienti Microsoft protezioni dalla Legge sul Cloud firmata di recente, che impone alle ditte statunitensi di rispettare i warrant ai sensi della Stored Communications Act anche quando i dati vengono archiviati al di fuori degli Stati Uniti.

Ti é piaciuto questo Post?

Clicca sulle stelle per votarlo!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Ancora nessun voto. Vota tu per primo!

As you found this post useful...

Follow us on social media!

(Visitato 169 times, 1 visite oggi)

40 Commenti

  1. You actually make it seem really easy along with your presentation but I
    find this topic to be really one thing that I believe I
    would by no means understand. It sort of feels too complicated and extremely extensive for me.
    I am having a look forward to your next put up, I will attempt to get the hang of it!

  2. Unquestionably believe that that you stated. Your favorite reason seemed to be
    on the net the easiest thing to understand of.

    I say to you, I definitely get irked whilst other people consider
    issues that they just don’t know about. You controlled to hit the nail upon the top as well as outlined
    out the entire thing without having side effect , folks could
    take a signal. Will probably be again to get more.
    Thanks

  3. Have you ever thought about adding a little bit more than just your articles?
    I mean, what you say is important and everything.

    But think about if you added some great photos or videos to
    give your posts more, “pop”! Your content is excellent but with images and videos,
    this blog could definitely be one of the very best in its field.
    Great blog!

  4. An impressive share! I’ve just forwarded this onto a colleague who has been conducting
    a little homework on this. And he in fact ordered me lunch due to the fact that I
    discovered it for him… lol. So let me reword this….
    Thank YOU for the meal!! But yeah, thanks for spending some time to talk about
    this subject here on your website.

Lascia un commento

Connetti con