Le auto a guida autonoma creeranno 30.000 lavori di ingegneria che gli Stati Uniti non possono soddisfare…

FacebookTwitterLinkedInPinterest


… La domanda di ingegneri con laurea in informatica potrebbe essere fino a sei volte superiore al numero di laureati, peggiorando la carenza di talenti

Tesla Production Line

L’aumento dell’auto a guida autonoma e delle auto elettriche creerà più di 100.000 posti di lavoro nel settore della mobilità negli Stati Uniti nel prossimo decennio, tra cui 30.000 posti di lavoro per ingegneri con titoli di informatica, secondo un rapporto del Boston Consulting Group (BCG) e Detroit Mobility Lab (DML). Tuttavia, la richiesta potrebbe essere fino a sei volte più del numero previsto di laureati in questo campo, ha rilevato il rapporto.
Gli Stati Uniti sono già sulla buona strada per adottare le auto del futuro: entro il 2030, più del 10% delle auto sarà a guida autonoma e il 20% avrà motori elettrici ibridi o alimentati a batteria plug-in. La tecnologia sempre più sofisticata necessaria per alimentare questi veicoli e l’infrastruttura circostante della città intelligente richiederà agli ingegneri di disporre di uno skillset più avanzato a livello di sistemi, ha rilevato.
Il settore della mobilità dovrà competere con altri che stanno anche trasformando digitalmente e cercando di attirare e trattenere talenti ingegneri e lavoratori qualificati, ha detto il rapporto.
“Le aziende non possono rimandare a definire quali saranno le esigenze della propria forza lavoro per i prossimi anni, in modo che possano iniziare a pianificare di conseguenza.” Quel ritardo potrebbe avere difficoltà a competere “, ha detto in una stampa Xavier Mosquet, partner senior del Boston Consulting Group. “Verranno creati anche posti di lavoro in cui il talento è sviluppato”.
Le tecnologie di mobilità emergenti come autocarri e droni potrebbero significare che saranno necessari ancora più ingegneri di quanto previsto, secondo il rapporto.
Mentre gli ingegneri tipici oggi lavorano su componenti automobilistici specifici, come i motori o l’elettronica, in futuro avranno bisogno di avere più capacità interfunzionali per lavorare su sistemi automobilistici interconnessi. Ciò significa che avranno bisogno di abilità in matematica, fisica, intelligenza artificiale (AI), apprendimento automatico, robotica, scienza dei dati e software, afferma il rapporto. Poiché queste competenze rimangono in forte domanda e scarsa offerta, il divario di talento probabilmente persisterà, ha aggiunto.
Insieme agli ingegneri, il passaggio verso i veicoli collegati creerà oltre 65.000 posti di lavoro per operai specializzati, tra cui veicoli autonomi e meccanici per veicoli elettrici, e autisti di sicurezza dei veicoli autonomi, secondo il rapporto. Saranno necessari anche altri mille posti di lavoro per il personale di supporto remoto per veicoli a guida autonoma e la manutenzione della flotta.
Queste tecnologie avanzate faranno sì che alcuni posti di lavoro esistenti nello spazio siano eliminati e che i lavoratori dovranno passare attraverso la riqualificazione o la riqualificazione, secondo il rapporto.

Ti é piaciuto questo Post?

Clicca sulle stelle per votarlo!

Average rating / 5. Vote count:

Ancora nessun voto. Vota tu per primo!

As you found this post useful...

Follow us on social media!

(Visitato 48 times, 1 visite oggi)

6 Commenti

  1. Pingback: viagra online

  2. I’m impressed, I have to admit. Rarely do I come across a blog that’s both educative
    and interesting, and let me tell you, you have hit the nail on the head.

    The problem is something that too few people are speaking intelligently about.
    I’m very happy that I stumbled across this during my search for something regarding
    this.

  3. Greetings from Ohio! I’m bored to tears at work so I decided to browse your website on my iphone
    during lunch break. I really like the information you present here and can’t wait to take a look
    when I get home. I’m amazed at how quick your
    blog loaded on my phone .. I’m not even using WIFI, just 3G ..
    Anyhow, excellent blog!

Lascia un commento

Connetti con




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.